Email: [javascript protected email address]

Forum ICT Security 2016 - Presentazione

Forum ICT Security 2016

Conoscere e prevenire le nuove minacce informatiche
17a Edizione 19 Ottobre 2016 - ROMA



 

La 17° edizione del Forum ICT Security si è conclusa con un grandissimo successo.

L’evento, tenutosi presso il Centro Congressi Roma Aurelia Antica, ha registrato un’eccellente risposta di pubblico ed operatori. 954 visitatori hanno potuto incontrare sponsor, espositori e partners, partecipare alle 4 sessioni e ascoltare 36 relatori, per un’offerta ricca e qualificata di convegni tematici, relazioni tecniche, tavole rotonde, case history, tematiche di mercato e trend dedicati ai temi della sicurezza informatica e a molti altri argomenti che inevitabilmente vi si intersecano: il Nuovo Regolamento UE sulla privacy e Direttiva NIS, la convergenza tra Cyber Security e Cyber Physical Security, le nuove frontiere e le sfide del white hat hacker, la ripetibilità e irripetibilità delle acquisizioni forensi in ambito di indagini digitali, sono stati gli argomenti principi dei lavori che hanno animato l’intensa giornata di convegno.

I principali attori e protagonisti della security italiana si sono incontrati lo scorso 19 ottobre in una giornata ricca di appuntamenti e di sessioni congressuali di altissimo livello dove si sono confrontate strategie, conoscenze, esperienze, progetti, soluzioni e tecnologie.

Nella sessione della mattina, istituzioni ed esperti del settore, hanno illustrato tutti gli aspetti per organizzarsi e adeguarsi al meglio alle nuove norme del Regolamento Europeo.
Con l’entrata in vigore del GDPR e della Direttiva sulla Network and Information Security vengono introdotte importanti novità normative come il diritto all’oblio, il diritto alla portabilità dei dati, le notificazioni alle autorità delle violazioni non solo relative ai dati personali. La platea, composta dalle più alte rappresentanze di numerose aziende e multinazionali, ha seguito i lavori della tavola rotonda con estremo interesse e coinvolgimento.

A seguire, si è discusso sui mezzi di prevenzione e sulle soluzioni a contrasto delle recenti evoluzioni di attacchi informatici nel settore delle Banche.
Il settore bancario italiano è consapevole dell’importanza strategica della collaborazione operativa con tutti gli attori coinvolti nella lotta al crimine informatico, in ottica sia preventiva che di contrasto. Recentemente sono emersi numerosi ed ulteriori episodi di attacchi informatici che indirizzano l’attenzione in particolare sulla sicurezza delle transazioni bancarie e sul furto d’identità.

Parallelamente, si è discusso di nuove emergenze in ambito difesa, intelligence, analisi delle minacce, investigazioni sulle tracce dei pagamenti in bitcoin, cyber risk, social media intelligence, penetration test, reputazione on line, mobile security. Questi e molti altri i temi e gli aspetti innovativi tecnologici che si sono affrontati nella sessione più tecnica, dove si sono analizzati i limiti e le nuove sfide per la sicurezza della rete.

Nella sessione pomeridiana, i relatori hanno fornito la loro posizione sul tema delle acquisizioni forensi in ambito di indagini digitali, e hanno illustrato alcuni casi trattati personalmente, dove le acquisizioni da fonti come smartphone, cloud o web hanno richiesto delicate riflessioni.
La presenza di nuovi e sofisticati device e di sistemi di storage dei dati sempre più evoluti e diffusi offrono un quadro tecnologico sempre più complesso. L’acquisizione della fonte di prova è uno dei momenti più delicati dell’intero processo di trattamento a uso investigativo del dato digitale. La valutazione corretta, se l’atto sia ripetibile o irripetibile, può condizionare l’intero corso del processo.

Una intensa attività mediatica sui principali social (@ForumICTSec) a copertura di tutte le sessioni di dibattito, ha registrato numerosissimi retweet.

Il Forum ICT Security si conferma nuovamente come l’evento leader in Italia sui temi della Sicurezza Informatica.

Special Patronage

Newsletter

I servizi e le opportunità Tecna Editrice ti aspettano..

Iscriviti ora
 
Scroll to Top